Home Notizie Emergenza Covid-19: Africani maltrattati in Cina, Donald Trump li difende.

Emergenza Covid-19: Africani maltrattati in Cina, Donald Trump li difende.

183
0

Mentre siamo tutti preoccupati per il covid-19 che attualmente fa dei disastri inestimabili, un altro virus ancora più pericoloso fa danni!! IL RAZZISMO! C’è ancora da chiedersi per quanto tempo ancora dovremmo continuare a SUBIRE.
«  Ci accusano di avere il virus »
«  Abbiamo pagato l’affitto e poco dopo aver riscosso i soldi, ci hanno espulso dai nostri domicili. È dalla notte scorsa che dormiamo per strada, ci rifiutano persino il cibo. »
Queste sono testimonianze raccolte da africani viventi in Cina più precisamente nella città di Guangzhou tra cui studenti e lavoratori.
«  Ci obbligano a fare i test e ancora prima di ricevere i risultati ci sbattono fuori. Ci espellono dagli alberghi e ci rifiutano persino l’accesso ai ristoranti. »
Deplorevole a dire poco che il colore della pelle nel 2020 sia un ostacolo.

Donald Trump denuncia la xenofobia delle autorità cinesi nei confronti degli africani.
«  Gli avvisi e i maltrattamenti verso gli africani viventi e lavoranti in Cina ricorda tristemente a che punto la collaborazione tra i due sia profonda e forse malsana. » queste parole sottintendono che i progetti fra i due sono fatti a scopo di avere il proprio interesse.

Donald trump si è sempre pronunciato poco per quanto riguarda il continente africano ma stavolta mette in guarda le autorità africane.
Incredibile o forse assurdo ma vero. Dopo il fatto di volerci prendere per delle cavie e gli episodi quotidiani di razzismo, quale sarà il prossimo problema che ci verrà esposto ?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.